Telejato

Palermo, Parco Uditore. Orlando: “Il PRG prevede destinazione a Parco Urbano

Palermo, Parco Uditore. Orlando: “Il PRG prevede destinazione a Parco Urbano
Ottobre 10
12:30 2015

“La proposta di Piano Regolatore della Giunta comunale ha previsto e sempre prevederà che il Parco Uditore resti un Parco Urbano, a servizio non solo di quell’area ma di tutto la città. Chiunque racconti cose diverse o è in malafede o non sa leggere le carte.”

Il Sindaco Leoluca Orlando risponde “a muso duro” alle polemiche innescate in queste ore da sedicenti rappresentanti dei cittadini che in questi anni hanno realizzato diverse attività all’interno dell’area verde dell’Uditore.

“La planimetria allegata alla Delibera di Giunta – spiega Orlando – non è una carta che fa parte degli elaborati tecnici del Piano, ma una carta cui è stato affidato il compito di illustrare in forme graficamente più comunicative la vision e la struttura strategica del nuovo PRG. In questa planimetria le zone dei Servizi Generali di rango territoriale, le zone F in termini tecnici, sono individuate con la generica dicitura di Principali Polarità Territoriali, per evidenziarne il significativo ruolo nella struttura urbana. Ciò – conclude – non vuole assolutamente dire che la Giunta proponga cemento e asfalto al posto del Parco.” 

La destinazione urbanistica del Parco Uditore è infatti chiaramente indicata nelle carte tecniche, in questo caso nella Carta del “Piano del Verde”, dove l’area è classificata come “Parco Urbano”. Non solo quindi come un’area di verde non solo al servizio del quartiere, ma dell’intera città, una “Polarità” appunto, ma verde e non certo di cemento.

Sull'autore

Redazione

Redazione