Telejato

L’Unci esprime solidarietà a Pino Maniaci di Telejato

L’Unci esprime solidarietà a Pino Maniaci di Telejato
Settembre 18
21:25 2015

“Un Plauso a Pino Maniaci per sue inchieste sui beni confiscati”

Piena solidarietà per le denunce di stalking subite dall’avvocato Cappellano Seminara e un plauso per il lavoro giornalistico d’inchiesta svolto sul tema dei beni confiscati alla mafia sono stati espressi dal Gruppo siciliano dell’Unione Cronisti al collega Pino Maniaci, cui l’Unci negli anni scorsi ha consegnato la tessera d’iscrizione onoraria al Gruppo. Con un linguaggio a volte estremo, sul piano lessicale, ma sempre efficace e comunicativo, Maniaci ha avuto il merito, oggi confermato anche dal lavoro dei magistrati, di avere posto all’attenzione dei suoi telespettatori criticità e anomalie nella gestione di un settore cruciale per la credibilità istituzionale della lotta alla mafia.

Non è la prima volta che l’Unione Nazionale Cronisti Italiani si schiera al fianco della nostra emittente. Lo fece anche nel 2010, quando Pino ricevette una lettera di minacce: “Chiediamo alle forze di polizia di fare luce in tempi brevi sull’episodio e di adottare tutte le iniziative per garantire a Maniaci e alla redazione di  Telejato la tranquillità necessaria per potere svolgere il lavoro giornalistico  con serenità”.

 



Sull'autore

Redazione

Redazione