Telejato

Milano, Expo 2015. Gac siciliani al Cluster BioMediterraneo

Novembre 02
17:00 2015

Nuove politiche del mare per salvaguardare la biodiversità e gli ecosistemi marini e nel contempo assegnare un ruolo finalmente di vero protagonismo al settore della pesca.

Questo il tema che ha visto confrontarsi esperti in occasione della 3 giorni organizzata dai Gac siciliani all’interno del Cluser BioMediterraneo, per promuovere le nuove opportunità per lo sviluppo locale costiero attraverso la cooperazione transnazionale nella nuova programmazione europea. Ne abbiamo parlato, tra gli altri, con il responsabile unico del Cluster Dario Cartabellotta.

Sull'autore

Redazione

Redazione