Telejato

Tenta di uccidere senza un apparente motivo due commercianti: arrestato

Tenta di uccidere senza un apparente motivo due commercianti: arrestato
Agosto 20
13:33 2015

Stavolta non ci tocca parlare di scippi o delle solite rapine dalle dinamiche noiose e ripetute.

Vi raccontiamo di un’aggressione che oltrepassa i confini della follia umana, quella consumata ai danni della commessa di un bar da parte di K.M., un giovane ganese di 31 anni che ha tentato di strangolare la povera donna che si trovava nei pressi della stazione ferroviaria di Piazza Giulio Cesare.

La prontezza dei riflessi ha fatto sì che, la giovane commessa, riuscisse ad allontanarsi celeremente evitando il coltello e rimanendo, pertanto, illesa.

Successivamente 31enne ha puntato gli occhi su un altro commerciante e dopo una breve pausa di meditazione lo ha ferito al collo e alla spalla. La vittima è stata giudicata, dagli uomini del pronto soccorso, guaribile in 3 giorni.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Palermo che hanno arrestato il ganese per il reato di duplice tentato omicidio.

Il giovane è stato poi tradotto presso  la casa circondariale “Pagliarelli” di Palermo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Sull'autore

Redazione

Redazione