Telejato

Partinico, ennesimo attentato incendiario ai danni di un incensurato

Partinico, ennesimo attentato incendiario ai danni di un incensurato
Dicembre 20
16:09 2014

Si fa sempre più inquietante l’atmosfera a Partinico con l’escalation di attentati incendiari che negli ultimi giorni continua a colpire persone incensurate.

E’ di accertata matrice dolosa l’ennesimo rogo, appiccato ieri sera alla Bmw X5 di A.A. , 43 anni, un meccanico del posto. L’auto era parcheggiata sotto la sua abitazione di via Lunetto, traversa di via Magistrato Giannola, dove, intorno alle 22, ignoti malviventi l’hanno presa di mira. La bmw è stata cosparsa di benzina e data alle fiamme. Il tempestivo intervento dei vigili del fuoco del locale distaccamento ha limitato i danni. L’incendio, infatti, ha danneggiato solo la parte anteriore dell’autovettura. Sul posto, i pompieri e i carabinieri della locale stazione, durante gli accertamenti di rito hanno rinvenuto pure la tanica in plastica con residui del combustibile utilizzato dagli ignoti attentatori per appiccare il fuoco. Reperto che verrà sottoposto agli esami della sezione scientifica dell’arma. Le indagini sull’accaduto ruotano a 360°, anche se, secondo alcune indiscrezioni, pare gli investigatori sembrino privilegiare la pista legata alla sfera privata dell’uomo. Si tratta del terzo incendio doloso, in soli 4 giorni, su cui i carabinieri della compagnia di Partinico stanno indagando. Anche nei precedenti casi, i destinatari degli attentati incendiari sono incensurati. Si moltiplicano tuttavia i casi in una città che continua ad apparire insicura.


Sull'autore

Redazione

Redazione