Telejato

Partinico, due uomini arrestati per tentato furto ai danni di un bar del centro

Partinico, due uomini arrestati per tentato furto ai danni di un bar del centro
Ottobre 23
16:45 2015

Ladri in manette, questa notte a Partinico. Si tratta di due pregiudicati del luogo, Salvatore Bommarito di 35 anni e Salvatore Cardaci di 25.

I malviventi sono stati sorpresi, dalla polizia, mentre tentavano di mettere a segno un colpo nel Bar Bono di Corso dei Mille.

Muniti di grimaldelli e attrezzi di scasso vario, 30 minuti dopo la mezzanotte, stavano cercando di fare irruzione nel locale attraverso i bagni della galleria che collega il corso principale del paese con l’ex arena Lo Baido.Quando gli uomini del commissariato di polizia sono giunti sul posto, i due erano intenti a manomettere una grata in ferro che gli avrebbe fatto guadagnare l’accesso nel bar.Colti in flagranza di reato, pare che non abbiano opposto resistenza.Per Salvatore Bommarito e Salvatore Cardaci sono scattate le manette ai polsi. Entrambi sono accusati di tentato furto e di detenzione di arnesi da scasso.

L’intervento tempestivo degli agenti potrebbe essere stato determinato da qualche segnalazione, magari da qualche cittadino residente nella zona che, insospettito dai rumori provocati dai ladri, può avere avvertito la polizia; ma è pure possibile che l’equipaggio della volante tenesse d’occhio la zona poiche, l’attività commerciale, recentemente era già stata preda di ladruncoli notturni. Non è escluso, infatti, che le due persone finite in manette possano essere responsabili anche del furto perpetrato nello stesso locale, nella notte di lunedì scorso.In quel caso, i ladri hanno agito in piena notte seguendo le stesse modalità con cui stavano per procedere i malviventi arrestati: accedendo dai bagni della galleria che conduce all’ex arena lo Baido e scardinando, con una leva, l’inferriata sul retro del bar in cui sono riusciti ad entrare.

Magro il bottino. Appena 200 euro in monete, depredate dal registratore di cassa e dal contenitore delle mance del personale. Sono in corso ulteriori accertamenti da parte della polizia per verificare eventuali collegamenti tra il colpo messo a segno ai danni della stessa attività commerciale lunedì scorso e il tentato furto di questa notte.

Bommarito e Cardaci verranno giudicati per “direttissima” in tribunale a Palermo.

Sull'autore

Redazione

Redazione