Telejato

Morto l’ing. Gioacchino Provenzano

Morto l’ing. Gioacchino Provenzano
Marzo 13
19:27 2016

Si è spento all’età di 91 anni l’ing. Gioacchino Provenzano.

Appartenente a un vasto ramo dei Provenzano di Partinico, zio del dott. Vincenzo Provenzano, è stato il primo studente di Partinico a conseguire la laurea in Ingegneria ed ha progettato, nel corso della sua vita numerose opere pubbliche: a Palermo ha realizzato, come progettista e capocantiere la strada che collega Montepellegrino a Palermo, a Partinico ha steso il Piano Comprensoriale che, a partire dagli anni 60 ha tracciato le linee di espansione urbana della città, ma ha anche realizzato l’IPSIA, l’Istituto della Misericordia di Borgetto e la chiesa dei Cappuccini di San Francesco, dove, alle ore 15 si celebreranno i funerali. Si tratta di una di quelle tante persone nate e cresciute a Partinico che, con la loro vita, il loro lavoro, la loro onestà, la loro modestia, la loro serietà professionale, hanno dato un particolare contributo allo sviluppo della società e dell’ambiente in cui hanno trascorso la loro vita.

La redazione di Telejato si associa al dolore della famiglia dell’ing. Provenzano, che ha voluto essere seppellito nel suo paese.

Sull'autore

Salvo Vitale

Salvo Vitale

Salvo Vitale è stato un compagno di lotte di Peppino Impastato, con il quale ha condiviso un percorso politico e di impegno sociale che ha portato entrambi ad opporsi a Cosa Nostra, nella Cinisi governata da Tano Badalamenti, il boss legato alla Cupola guidata negli anni Settanta da Stefano Bontate.