Telejato

“Era di passaggio”, Salvo Vitale racconta la storia di Peppino Impastato

Maggio 25
11:20 2018

Una raccolta fondi per sostenere la realizzazione del film “Era di passaggio”, la storia di Peppino Impastato raccontata da Salvo Vitale. Contribuisci QUI.
Il progetto

Quarant’anni dopo l’assassinio, Salvo Vitale racconta la storia di Peppino Impastato, delle sue lotte e dei suoi compagni, di Radio Aut e della battaglia per raggiungere una verità giudiziaria, storica e politica su quel 9 maggio del 1978. Grazie al suo racconto – sostenuto da Faro di Maggio – il documentario ripercorre gli anni dei movimento del ’68 , di cui Peppino era stato protagonista e figlio, e ancora prima dell’incontro con Danilo Dolci e poi la rivolta dei pescatori e dei contadini di Punta Raisi.

Un racconto mai rituale, dove si svela il valore destabilizzante di quel gruppo di persone che furono i protagonisti di una delle più straordinarie stagioni nella lotta contro la mafia. Un ritratto del potere che si celava dietro la patina perbenista dell’Italia dell’epoca, il sistema di cui la mafia era fisicamente parte e braccio violento per togliere di mezzo chiunque si mettesse di traverso agli affari.

E ancora i depistaggi, la criminalizzazione di Peppino e di tutti i suoi compagni e la lotta per ripristinare la verità su quell’epoca e su quel delitto. 24 anni di processo per vedere condannato Gaetano Badalamenti, Zu Tano.

Continua a leggere su: produzionidalbasso.com

La campagna di crowdfunding

Coprire costo complessivo di un film comprende tutte le fasi di lavorazione, a partire dalle prime ricerche e dai sopralluoghi fino ad arrivare all’acquisto di materiali di repertorio, al montaggio ed alla post-produzione. Le riprese del documentario sono state appena terminate solo grazie a un’auto tassazione e stiamo pagando ancora materiali e persone che hanno collaborato. Per questo motivo abbiamo deciso di avviare una raccolta fondi tramite crowdfunding: le vostre donazioni ci permetteranno di pagare operatori, sala di montaggio e acquistare i diritti di filmati che provengono dagli archivi (RAI in particolare).

Per contribuire clicca QUI.


Sull'autore

Redazione

Redazione