Telejato

Alcamo Castellammare del Golfo e Calatafimi Segesta, Operazione notti sicure

Alcamo Castellammare del Golfo e Calatafimi Segesta, Operazione notti sicure
dicembre 15
17:02 2014

Continuano nel mese di dicembre i servizi straordinari di controllo del territorio da parte dei carabinieri della compagnia di alcamo, diretti dal capitano savino capodivento e finalizzati a prevenire il fenomeno delle così dette “stragi del sabato sera”, rafforzare la presenza sul territorio delle pattuglie dell’arma in particolare durante gli orari serali e notturni, effettuare controlli alla circolazione stradale con l’uso dell’etilometro, controlli nei pubblici esercizi per verificare il rispetto delle norme in materia di vendita di alcolici, orari di apertura ed emissioni sonore, nonché pattugliamenti nel centro urbano e aree periferiche per la prevenzione ed il contrasto dei reati.

In particolare questo fine settimana il servizio svolto dai carabinieri si è incentrato sul contrasto al traffico delle sostanze stupefacenti.

Tra venerdì sera e sabato notte, sono stati impegnati nei controlli ben sedici uomini della compagnia carabinieri di alcamo suddivisi tra alcune aliquote che hanno operato in uniforme ed altre in abiti civili, con il supporto di dodici unità della compagnia carabinieri di intervento operativo di palermo.

Il dispositivo così costituito ha consentito di denunciare all’autorità giudiziaria quattro persone e controllare oltre 100 autovetture, la presenza di uomini in divisa e in borghese mescolati tra la folla tra la piazza ciullo, il collegio dei gesuiti, piazza mercato e le stradine del centro, ha sortito da un lato un effetto deterrente per chi volesse porre in essere condotte antigiuridiche, mentre dall’altro ha consentito altresì di attuare una più incisiva azione di contrasto all’illecito commercio di sostanze stupefacenti.

In particolare all’esito dei controlli del fine settimana è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza: v. P., di terrasini classe1990, in quanto sorpreso alla guida del proprio veicolo in stato di ebbrezza con tasso alcolemico superiore al consentito.

Altri due invece i soggetti denunciati per guida senza patente: m.s., di valderice classe 1976 e t.d., alcamese classe 1997, poiché sorpresi alla guida dei rispettivi veicoli senza prescritta patente guida, poiché mai conseguita.

Un alcamese pregiudicato f. M., classe 1959, notato con fare sospetto all’interno di un bar, veniva denunciato all’autorità giudiziaria per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente in quanto a seguito di perquisizione personale e domiciliare veniva trovato in possesso di 4 dosi di “cocaina” confezionate e pronte per la vendita per un peso complessivo di 3 grammi circa.

Infine i militari della stazione di alcamo, diretti dal maresciallo roberto sabato vice-comandante, traevano in arresto in flagranza di reato per “detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente”, corso filippo, alcamese classe 1978, un elettricista apparentemente insospettabile, immune da precedenti penali, in quanto durante uno dei controlli alla circolazione stradale, lo stesso a bordo della propria autovettura insospettiva i militari operanti effettuando una manovra repentina per evitare il controllo, posteggiando a lato della strada e fingendo successivamente di recarsi presso un tabacchino. All’uscita dell’esercizio commerciale vi erano però i militari dell’arma ad attenderlo ed eseguita la perquisizione del veicolo ecco la sorpresa, a bordo dello stesso all’interno di un borsello venivano ritrovate nr. 53 (cinquantatré) dosi di “cocaina” per un peso complessivo di grammi 30 (trenta) circa, confezionate e pronte per lo spaccio. La successiva perquisizione domiciliare consentiva altresì di rinvenire:

– grammi 15 (quindici) circa sostanza stupefacente tipo “marijuana”;

– grammi 30 (trenta) circa sostanza da taglio tipo “mannite”;

– nr. 16 (sedici) proiettili calibro 380 mm a salve;

– somma contante euro 1.400,00 (millequatrocento), ritenuta provento dello spaccio.

Immediatamente tratto in arresto veniva condotto presso la casa circondariale san giuliano di trapani a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Salgono con questo a 36 i servizi straordinari di controllo del territorio predisposti dai carabinieri della compagnia di alcamo dall’inizio dell’anno. In totale durante questi controlli sono state fermate ed identificate circa 6.000 persone e controllati più di 2500 veicoli, denunciando alla procura della repubblica 49 persone per guida in stato di ebrezza alcolica e 12 per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

I controlli svolti dai carabinieri, che con notevole impegno di risorse umane e di mezzi cercano di fare il massimo per garantire e tutelare le esigenze di sicurezza e legalità dei cittadini alcamesi soprattutto durante le serate dei week-end, continueranno senza indugio anche nelle prossime settimane. In particolare saranno predisposti ulteriori servizi in prossimità delle festività natalizie per rafforzare la presenza dell’arma sul territorio e garantire un’indispensabile cornice di sicurezza ai cittadini per trascorrere serenamente le prossime ricorrenze.

Tags
Condividi

Sull'autore

Redazione

Redazione