Telejato

Partinico, dai domiciliari al carcere, i militari: “Aveva violato la misura cautelare”

Partinico, dai domiciliari al carcere, i militari: “Aveva violato la misura cautelare”
Novembre 23
18:10 2015

Si aggrava la posizione del pregiudicato Giovanni Alduino, 54 anni, di Partinico, che dalla detenzione domiciliare passa al carcere.

Giovanni Alduino, già con precedenti, è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Partinico in esecuzione di un’ordinanza emessa dall’ufficio di sorveglianza speciale del tribunale di Palermo. Un provvedimento emesso dal giudice in sostituzione della detenzione domiciliare, dove Alduino si trovava a scontare una condanna a un anno e sei mesi dallo scorso mese di luglio, per violazione degli obblighi inerenti la sorveglianza speciale.

Nella sostanza, come accertato dagli stessi militari della compagnia partinicese, l’arrestato, al quale durante la detenzione domiciliare era stato concesso l’affidamento in prova con il lavoro nella macelleria di famiglia, disattendendo le prescrizioni imposte dalla stessa misura cautelare nello scorso mese di settembre è stato sorpreso dagli investigatori dell’Arma in compagnia di un pregiudicato. Una violazione costata molto cara, in termini giudiziari, ad Alduino per il quale il giudice ha disposto il nuovo arresto e il trasferimento  nel carcere palermitano di Pagliarelli.

Tags
Condividi

Sull'autore

Redazione

Redazione