Telejato

 Ultime Notizie

Palermo: droga, banconote e monete false

Palermo: droga, banconote e monete false
Aprile 13
11:50 2015

Pusher nigeriano arrestato dai carabinieri

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Palermo Piazza Verdi hanno arrestato ILADE Usemwegie Felix, noto alle forze dell’ordine, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, resistenza a un pubblico ufficiale e di spendita e introduzione nello Stato, di monete presumibilmente falsificate.

ILADE OSEMWEGIE FELIX

ILADE OSEMWEGIE FELIX

I militari dell’Arma hanno organizzato un servizio teso al contrasto del traffico degli stupefacenti, nella zona di via Casa Professa e vie limitrofe nel quartiere “Ballarò”, area abitualmente frequentata da spacciatori e tossicodipendenti.

Dopo qualche minuto di attesa, i Carabinieri hanno notato un extracomunitario che si aggirava con fare sospetto tra via Ballarò e via Nunzio Nasi.

Dopo essersi guardato intorno, ha controllato all’interno di uno dei tubi di un’impalcatura posta a sostegno di una palazzina, da dove ha prelevato e riposto nuovamente un ovetto di plastica di colore celeste. La stessa cosa è accaduta con un secchio dell’immondizia, un sacchetto di plastica trasparente, un calzino di colore nero e un pacchetto di sigarette.

Poco dopo, il pusher è stato avvicinato da un giovane, con il quale ha dialogato brevemente, quindi si guardandosi intorno e si avvicinava all’impalcatura prelevando dal tubo dell’impalcatura l’ovetto di colore celeste, prendendo qualcosa e riponendo l’ovetto nel posto dove l’aveva preso, per poi consegnare al giovane acquirente lo stupefacente in cambio di una banconota riponendola all’interno di un portafoglio.

A quel punto i carabinieri sono intervenuti, mentre l’ILADE accortosi del loro arrivo si è dato alla fuga. Solo l’arrivo delle pattuglie del Nucleo Radiomobile e della Stazione Carabinieri di Palermo Piazza Marina, inviate dalla Centrale Operativa ha permesso di fermare il fuggitivo che aveva aggradito gli operanti pur di assicurarsi la fuga.

Tutti gli elementi sospetti contenevano marijuana ed eroina, ILADE Usemwegie Felix sottoposto a perquisizione è stato trovato in possesso della somma di 200 € provento dell’attività di spaccio.

La successiva perquisizione domiciliare ha permesso di rinvenire e sequestrare: vari sacchetti contenenti sostanza da taglio, 2 grammi di eroina, circa 300 € presumibilmente false tenuto conto del diverso peso delle monete, da piccole imperfezioni riscontrate (zigrinature assenti) e dalla qualità delle leghe utilizzate (alcune monete arrugginite).

La perquisizione personale della convivente, ha consentito di rinvenire 960 €, provento dell’attività di spaccio.

ILADE Usemwegie Felix su disposizione dell’Autorità Giudiziaria è stato tratto in arresto e tradotto presso il carcere di palermo Pagliarelli.

Sull'autore

Redazione

Redazione