Telejato

Ferragosto da Bollino Rosso

Ferragosto da Bollino Rosso
Agosto 14
13:34 2015

Anche quest’anno la Polizia di Stato ha potenziato il dispositivo di sicurezza e controllo del territorio per cittadini e turisti.

“Le calde giornate del weekend ferragostano – dicono dalla Questura – sono da bollino rosso anche in chiave sicurezza”.

I poliziotti hanno letteralmente invaso itinerari turistico monumentali, strutture alberghiere, parchi e spiagge. Saranno particolarmente presidiate le zone in prossimità di Piazza Magione, Marina e Kalsa, nonché lungo via Cala e Foro Umberto I e tutto il centro storico cittadino, abituale ritrovo di giovani palermitani e non.

In occasione dei controlli di routine, gli agenti delle Volanti dello Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico hanno arrestato tre giovani malviventi. Il 39enne Gaetano Enea, bloccato in Via Cipressi, volto già noto alle forze di polizia per via dei suoi precedenti in materia di stupefacenti, sorpreso fuori dal suo domicilio nonostante la misura cautelare degli arresti domiciliari cui era sottoposto.

Nella centralissima via Dante, invece, grazie alla provvidenziale segnalazione di un residente, è stato sventato il furto ad un bar della zona. Due malviventi si erano introdotti nei locali dell’esercizio dopo averne infranto la porta a vetri; a finire in manette Di Gregorio Nicola, 30enne pregiudicato palermitano di via Maurigi, sorpreso dal tempestivo arrivo di una volante e bloccato dopo un vano tentativo di fuga.

Infine, in piazzale Giotto, Cardinale Emanuele, palermitano di 39 anni, è stato rintracciato in stato di ubriachezza da una pattuglia di polizia; gli agenti, anche stavolta, a seguito di una segnalazione anonima, lo hanno trovato accovacciato all’interno del cofano di un furgone la cui serratura era stata forzata; Cardinale, di fatto, beneficiario di un permesso premio, ha aggredito gli agenti; già soltanto la sua presenza in piazzale Giotto aveva violato le prescrizioni imposte che, concedendogli un permesso premio, lo ammonivano a non uscire dall’abitazione palermitana di corso dei Mille e di non abusare di alcolici. Anche lui è stato arrestato.

Attenzione puntata pure sulle borgate marinare come quella dell’Addaura dove di recente è stato smantellato un lido abusivo.

Particolari servizi, saranno effettuati da agenti che, nella rispettiva zona di competenza, suoneranno ai citofoni di alcuni appartamenti, e, se ritenuto opportuno, effettueranno passaggi all’interno degli edifici, per verificare che non ci siano anomalie di alcun tipo.

“Al riguardo – ci comunicano – si suggerisce ai cittadini di segnalare immediatamente al “113” rumori sospetti che provengono da appartamenti, limitrofi al proprio, soprattutto quando si è a conoscenza che il vicino non si trova in casa”.

In considerazione del maggior flusso di viaggiatori che utilizzano il mezzo ferroviario, il Servizio Polizia Ferroviaria, con una campagna denominata “Operazione Stazioni pulite” ha predisposto servizi straordinari e intensificato i controlli presso gli scali ferroviari e a bordo treno, per garantire maggiore sicurezza ai passeggeri.

I servizi predisposti, che hanno visto impegnate diverse unità, hanno permesso di controllare, circa 70 stazioni FS, 180 treni, sono state identificate 350 persone, sono stati, altresì, ispezionati i depositi bagagli ubicati presso alcune stazioni FS e controllati un centinaio di bagagli.

Tale attività si inserisce, tra l’altro, nel progetto” Stai attento! Fai la differenza”, avviato dallo scorso mese di luglio in collaborazione con Protezione Aziendale, per aiutare i viaggiatori a riconoscere, prevenire ed evitare furti, truffe e raggiri, soprattutto nel periodo estivo, quando i flussi sono maggiori.

Attività di controllo saranno svolte pure nei pressi delle discoteche al fine di verificare le condizioni psicofisiche dei conducenti ed evitare di conseguenza brutti incidenti.

Sull'autore

Redazione

Redazione