Telejato

È morta Rossella Noviello

È morta Rossella Noviello
Gennaio 20
15:27 2021

L’addio a Rossella Noviello, presidente dell’associazione “100×100 in movimento”

Se n’è andata Rossella Noviello. Trovare le parole giuste per darle l’ultimo saluto, per noi che l’abbiamo conosciuta e con lei condividevamo l’impegno contro la mafia, è difficile. Rossella era la presidente dell’associazione “100×100 in movimento” di Piacenza ma era soprattutto una persona perbene, sempre in prima linea contro qualunque forma di ingiustizia e malaffare. Il 19 luglio di ogni anno, nel giorno dell’anniversario della strage di via D’Amelio, non mancava mai a Palermo per ricordare il suo eroe Paolo Borsellino e gli agenti della scorta. Ha continuato a sostenerci anche nei momenti di difficoltà: lei era lì, con una parola gentile, sempre disponibile a un confronto tra amici accomunati dagli stessi valori. La sua prematura scomparsa è una realtà con la quale oggi, chi l’ha conosciuta e le ha voluto bene, deve fare i conti. Ma sarà impossibile, almeno per noi di Telejato, dimenticare la sua forza e quello straordinario sorriso che ci riservava ogni volta che ci incontravamo alle iniziative antimafia in giro per l’Italia o che ci veniva a trovare nei nostri studi. Tante le persone che oggi hanno voluto dare l’ultimo saluto a Rossella, tra queste anche Luigi Lombardo del Siap, il Sindacato italiano appartenenti polizia: “Non trovo le parole giuste per salutarti per l’ultimo viaggio a cui ti ha condannato questa terribile pandemia. Abbiamo davvero lottato e creduto insieme, eri sempre instancabile e sempre pronta ad una nuova battaglia. Eri una persona vera in un mondo falso – continua -. Non dimenticherò mai il tuo modo di rivolgerti a me ed a tutti noi, il tuo sentirti a casa quando eri qui a Palermo. Mi mancherai Rossella Noviello, continua a seguirci e a starci vicino da lassù”, conclude Lombardo. Alle sue parole si aggiungono pure quelle di Imd, già poliziotto della sezione Catturandi e amico storico di Rossella: “Non ho parole per descrivere il profondo vuoto che mi ha lasciato la scomparsa della mia cara e preziosa amica Rossella Noviello – ammette – il dolore è enorme, colmato dalla certezza che sarà felice accanto ai suoi eroi a cui farà mille domande, per conoscere e per sapere. Una donna eccezionale – aggiunge – che ha dedicato la sua intera esistenza agli altri”.

Ci stringiamo al dolore dei familiari e di tutte le persone a lei vicine.

Ci mancherai, Rossella.



Tags
Condividi

Sull'autore

Redazione

Redazione