Telejato

 Ultime Notizie

Continua senza successo il braccio di ferro tra parcheggiatori abusivi e Carabinieri

Continua senza successo il braccio di ferro tra parcheggiatori abusivi e Carabinieri
Agosto 16
15:04 2015

Un tarantella che continuerà ad andare avanti senza sosta in assenza di strumenti legislativi adeguati

Risale a ieri sera l’ultimo di una lunga serie di servizi di controllo del territorio, mirato al contrasto del noto fenomeno dei parcheggiatori abusivi, durante il quale i Carabinieri della Compagnia di San Lorenzo con l’ausilio degli equipaggi del Nucleo Radiomobile, hanno passato al setaccio la borgata marinara di Sferracavallo.

L’attività è stata condotta in modo da scoraggiare il fenomeno, ripetendo i passaggi nelle vie più vicine ai ristoranti e nelle zone più appetibili, contestando l’articolo 7 comma 15 bis del Codice della Strada con una sanzione economica di 765 € (oltre al sequestro delle somme di denaro percepite) che non pare intimorisca i parcheggiatori che spesso nullatenenti, ritornano alla carica rendendo inefficace l’attività.

Nel caso in questione sono stati identificati e contravvenzioni 6 parcheggiatori abusivi, tutti palermitani tra i 19 ed i 38 anni a cui sono stati sequestrati complessivamente circa 250€. I parcheggiatori chiedevano agli automobilisti “UNA COSA A PIACERE” o “UN CAFFÈ” per un valore tra i due e i tre euro a macchina, la variazione di prezzo era calcolata in base alla distanza da percorrere a piedi per raggiungere la piazza.

La realtà emersa ancora una volta è quella di un fenomeno dilagante, ritenuta una vera e propria “occupazione”.

D’altro canto vanno riportati anche i comportamenti scorretti dei proprietari delle 94 autovetture contravvenzionate ai sensi del codice della strada di cui 84 per divieto di sosta e delle 5 autovetture rimosse per intralcio alla circolazione stradale che nonostante la segnaletica verticale del divieto di sosta, noncuranti hanno deciso di parcheggiare.

Sull'autore

Redazione

Redazione