Telejato

“Scherzetto” di Halloween per un uomo di Cefalù

“Scherzetto” di Halloween per un uomo di Cefalù
Novembre 07
12:56 2015

Dolcetto o scherzetto?

In questo caso avrebbe preferito il dolcetto un 50enne di Cefalù che aveva comprato su internet due pneumatici nuovi al prezzo di 120 euro. Pagamento effettuato tramite postepay e dopo pochi giorni di attesa, l’uomo riceve a casa un grosso pacco postale. Convinto che al suo interno ci fossero i due pneumatici ordinati, il centauro cefaludese scopre di essere stato vittime di uno “Scherzetto di Halloween”: l’imballaggio conteneva, infatti, un’enorme zucca contenente cianfrusaglie di ogni tipo, ma delle gomme purtroppo nessuna traccia.

Gli agenti del commissariato locale, guidati da Manfredi Borsellino, si sono messi sulle tracce del truffatore e lo hanno trovato: si tratterebbe di un 20enne di Caltagirone, identificato in F.O.

Dalle investigazioni è emerso che il giovane non sarebbe nuovo a questi “scherzetti”, dato che in passato è stato segnalato per aver inviato ad ignari acquirenti pacchi voluminosi riempiti con bottiglie d’acqua, pietre, barattoli di nutella e, financo, pezzi di cemento.

“La prima regola – dicono i poliziotti – è quella di ottenere all’atto dell’acquisto quante più informazioni possibili sul venditore privato, possibilmente ricorrendo a contatti telefonici o facendosi inviare una copia di un documento d’identità”.

Questo slideshow richiede JavaScript.


Sull'autore

Danilo Daquino

Danilo Daquino