Telejato

Nuova intimidazione a Gianluca Calì: “I miei figli sono in pericolo”

Nuova intimidazione a Gianluca Calì: “I miei figli sono in pericolo”
Ottobre 19
21:00 2015

«Due uomini di circa 45 anni si sono presentati davanti alla scuola dei miei figli e hanno chiesto alla baby sitter se fossero i miei figli. La giovane con notevole presenza di spirito ha detto che erano i suoi. Stavolta è andata bene. Ma sono davvero terrorizzato».

Sembra non avere tregua Gianluca Maria Calì, l’imprenditore di Casteldaccia che fino a pochi mesi fa ha subìto minacce di morte e intimidazioni varie, al punto di sentirsi più al sicuro acquistando un’auto blindata su Ebay, pagandola di tasca propria. L’ultima toccherebbe proprio i suoi figli. Anche questa volta l’uomo ha presentato denuncia alla polizia e nella ricostruzione fornita in questura, l’episodio si sarebbe verificato oggi pomeriggio, intorno alle 16.50 circa.

«Due uomini sui 45 anni, a bordo di una Mercedes recente, scura e con tutti i vetri oscurati compresi quelli anteriori, all’uscita da scuola dei miei figli hanno avvicinato la baby sitter chiedendo se fossero i figli di Calì e lei ha risposto, no i miei. Sono profondamente scosso – dice l’imprenditore. Ho fatto la doverosa denuncia e sono sempre fiducioso nelle istituzioni e nello Stato».

Gli inquirenti hanno raccolto anche la testimonianza della donna: «Il conducente dell’auto aveva l’accento siciliano, indossava un paio di occhiali da sole specchiati. Il navigatore satellitare acceso all’interno dell’abitacolo indicava la ‘destinazione raggiunta’».

 

Sull'autore

Danilo Daquino

Danilo Daquino