Telejato

 Ultime Notizie

Avola, operazione “Nemesi”: arrestato un uomo di 53 anni

Avola, operazione “Nemesi”: arrestato un uomo di 53 anni
Febbraio 18
13:12 2015

È stato bloccato, dagli Agenti del Commissariato di Polizia di Stato di Avola, Benedetto Cannata, 53 anni, residente a Pachino.

L’ordine di carcerazione, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Catania, prevede lo sconto di una pena residua di 11 mesi e 24 giorni. Il pregiudicato, già condotto in carcere, dovrà rispondere al reato di associazione a delinquere di stampo mafioso.

L’arresto, è stato eseguito nell’ambito dell’operazione Nemesi iniziata nel luglio del 2008, in cui furono condannate 61 persone. L’operazione di polizia giudiziaria vedeva coinvolto il clan mafioso Pinnintula attorno a illeciti business i quali consistevano principalmente in estorsioni, racket dei videogiochi e traffico di sostanze stupefacenti.

Le indagini dei poliziotti avolesi, coordinate dalla direzione distrettuale antimafia di Catania, permisero non solo di mettere allo scoperto le varie attività poste in essere dalla cosca Pinnintula, ma anche di scoprire, grazie alle testimonianze di due collaboratori di giustizia – e non solo – le nuove mosse del clan siracusano Trigila, che opera nella zona Sud della Provincia.

Tra i reggenti del clan Pinnintula, identifichiamo il boss di Avola Michele Crapula, Waldker Albergo ed Antonino Campisi, ai quali avrebbero fatto capo le attività illecite.

Sull'autore

Danilo Daquino

Danilo Daquino