Telejato

Partinico, rapina una tabaccheria: fermato e arrestato

Partinico, rapina una tabaccheria: fermato e arrestato
Agosto 20
16:17 2015

Tentata rapina aggravata e rapina aggravata, sono le accuse contestate ad Antonino Giordano, 22 anni, arrestato ieri mattina dopo l’irruzione in una tabaccheria di via Tenente La Fata a Partinico.

Erano circa le 7.30 quando il giovane armato di forbici ha terrorizzato la proprietaria della Rivendita numero 2 e appena un’ora prima aveva tentato un colpo in un bar di Balestrate “La Dolce Vita”, ma i gestori del locale hanno reagito mettendolo in fuga: Giordano aveva chiesto di consegnare il denaro contenuto nella cassa, mentre alla tabaccheria non avrebbe nemmeno parlato ed ha portato via solo una stecca di sigarette.

Sia nel tentato colpo a Balestrate sia a Partinico il ventiduenne impugnava delle grosse forbici: la tabaccaia terrorizzata ha urlato per allontanarlo.

Il giovane è poi scappato a bordo di un’autovettura che aveva parcheggiato in via Merelli, a pochi metri dalla rivendita. Durante la fuga sarebbe pure scivolato, aveva praticamente lasciato la macchina in mezzo alla strada, bloccando il traffico e facendo infuriare alcuni automobilisti che suonavano col clacson. Poco dopo è stato identificato ed arrestato dai carabinieri della compagnia di Partinico che erano già sulle sue tracce, dato che poco prima aveva tentato la rapina al bar di Balestrate.

Antonino Giordano si trova recluso nel carcere Pagliarelli di Palermo, in attesa dell’udienza di convalida davanti al gip.

 Listener

Sull'autore

Redazione

Redazione