Telejato

Palermo, takeaway della droga in un magazzino del Capo

Ottobre 10
16:15 2015

I carabinieri hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente il palermitano Angelo Lombino di 32 anni.

L’uomo è stato sorpreso all’interno di un magazzino bunker in via Beati Paoli, nel quartiere Capo, mentre attraverso un foro di pochi cm che dava sulla pubblica via, passava gli stupefacenti ai clienti in cambio di banconote. Il tutto avveniva in pochi secondi e senza dare troppo sull’occhio. Un vero e proprio take away della droga che consentiva agli spacciatori di operare in sicurezza ed in maniera occulta.

Nel magazzino, chiuso dall’esterno con un lucchetto antiscasso, sono stati trovati 18 involucri di cocaina per un peso di 6 grammi, 56 bustine di marijuana, per un peso di 93 grammi, 11 stecche e 4 cubetti di hashish. Non è ancora chiaro quante ore trascorresse nel bunker lo spacciatore, tuttavia, all’interno era presente un lavandino per l’igiene personale e per terra sono stati trovati piatti in plastica usati.

Lombino è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida presso il Tribunale di Palermo.

Questo slideshow richiede JavaScript.


Sull'autore

Danilo Daquino

Danilo Daquino