Telejato

Maltempo in Sicilia: si cominciano a contare i danni tra Palermo e Monreale

Maltempo in Sicilia: si cominciano a contare i danni tra Palermo e Monreale
Ottobre 15
14:39 2015

Si cominciano a contare i danni causati dal maltempo.

Sottopassi allagati, scantinati pieni d’acqua, alberi caduti, smottamenti con strade chiuse è il bilancio provvisorio del maltempo in Sicilia, che è stato meno violento di quanto previsto, ma che ha fatto registrare violenti temporali accompagnati da forti raffiche di vento in quasi tutta l’isola, dove le scuole sono quasi tutte chiuse, compresa l’università di Catania – come apprendiamo ad un’ansa.

A Monreale i carabinieri sono intervenuti sulla S.S.186 nei pressi del km 12, dove si è verificata una frana di fango e sassi, dal fronte di circa 200 metri che si è staccata dalla montagna e si è riversata nella carreggiata, interrompendo pertanto il traffico veicolare. Sono in corso i lavori per il ripristino della viabilità. Intanto si attende un giudizio da parte dei funzionari dell’Anas e della Protezione Civile sul dissesto idrogeologico.

A Palermo un anziano, rimasto bloccato all’interno della propria autovettura, è stato salvato dai poliziotti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico. L’anziano era in preda ad una crisi di panico perché non riusciva ad aprire lo sportello della macchina ormai sommersa dal fiume d’acqua formatosi in seguito alle piogge in Piazza Indipendenza e attraverso una fessura del finestrino è riuscito ad attirare l’attenzione degli agenti che lo hanno tirato fuori dall’abitacolo e messo in sicurezza su un muretto. L’uomo non riusciva a muovere le gambe doloranti probabilmente per il freddo e la paura. Avvisati i familiari, è stato affidato alle cure del 118.

Sempre in Piazza Indipendenza e anche in Piazza Amendola, sono caduti alcuni alberi che sono stati rimossi dagli operai del settore Verde. È anche crollato un muro all’altezza del cimitero dei Cappuccini.

Un treno partito da Palermo e diretto a Catania è uscito dai binari vicino Caltanissetta. Due i contusi lievi: il macchinista e una viaggiatrice. Sul posto i soccorritori sono arrivati in elicottero. Trenitalia, intanto, ha predisposto un convoglio che raggiungerà la zona da Caltanissetta, caricherà i passeggeri e li condurrà nel capoluogo nisseno. Da lì i viaggiatori proseguiranno verso le loro destinazioni. La linea ferroviaria da Palermo fino al luogo dell’incidente resta bloccata.

Sull'autore

Redazione

Redazione