Telejato

Carini e Terrasini: controlli sul territorio da parte dei carabinieri

Carini e Terrasini: controlli sul territorio da parte dei carabinieri
Agosto 24
16:42 2015

Ai cittadini che ieri notte hanno affollato le vie del centro di Terrasini, è sembrato di essere in una scena di un film d’azione.

Era da poco passata la mezzanotte quando i militari dell’Arma, si sono visti sfrecciare davanti il giovane, lanciato in una corsa a perdifiato lungo la via Don Salvatore Amato, stringendo a sé una borsa da donna. Alcune decine di metri più indietro, una donna, disperata, che gridava aiuto, chiedendo inutilmente al ragazzo di fermarsi. Inizia l’inseguimento, Salvatore scappa, i Carabinieri gli intimano l’alt, lui non demorde e procede verso la costa, ad un certo punto decide di abbandonare la borsa, ma gli uomini in divisa vogliono vederci chiaro e lasciano prendere la refurtiva ad altri colleghi nel frattempo giunti sul luogo con una pattuglia. Quota 400 metri, il fiato scarseggia. Dopo 500 metri di corsa sfrenata, tra le vie principali del centro e con gli occhi delle altre persone, tra cui tanti turisti addosso, l’intrepido ragazzo è stato raggiunto dalle autorità che lo hanno ammanettato e dichiarato in arresto per furto con strappo.

L’arrestato è stato quindi condotto presso la stazione Carabinieri di Terrasini, ove sono state espletate le formalità di rito, e infine agli arresti domiciliari presso la propria abitazione, in attesa del giudizio direttissimo, conclusosi con la convalida e 1 anno e 4 mesi di reclusione, pena sospesa pertanto rimesso in libertà.

La borsa e il suo contenuto: denaro contante, una scheda bancomat, un telefono cellulare e le chiavi dell’auto, sono stati restituiti alla legittima proprietaria, che ha ringraziato i Carabinieri per il loro provvidenziale intervento, dopo aver formalizzato la denuncia di furto.

Nell’ambito delle stesse attività sono state poi deferite in stato di libertà due persone: un uomo è stato denunciato a Terrasini per guida in stato di ebbrezza alcolica, in quanto si era messo alla guida con un tasso alcolemico nel sangue pari a 1,01 g/l ; un altro è stato invece denunciato a Carini per ricettazione, essendo stato fermato alla guida di una Vespa Piaggio 150 rubata, sempre a Carini, due settimane fà circa. Nello stesso territorio, i Carabinieri della Compagnia locale hanno effettuato una decina di controlli tra persone e veicoli e sottoposto a verifiche amministrative numerosi esercizi commerciali della movida non riscontrando, però, nessuna irregolarità.

Napolitano

Napolitano


Sull'autore

Redazione

Redazione