Telejato

Borgetto, tre nigeriani scappano dal centro di prima accoglienza dopo aver minacciato il personale

Borgetto, tre nigeriani scappano dal centro di prima accoglienza dopo aver minacciato il personale
Agosto 27
16:14 2015

È caccia a tre nigeriani che sarebbero fuggiti dal centro di prima accoglienza per migranti “Vogliamo Volare” di Romitello, nel territorio di Borgetto.

Si tratta di tre fratelli che questa mattina avrebbero inscenato una protesta, minacciando il personale della struttura che ha allertato le forze dell’ordine. I tre sarebbero fuggiti per evitare l’arresto ed avrebbero reagito contro poliziotti e carabinieri intervenuti nel centro di accoglienza per sedare la rivolta.

Pare che i tre nigeriani siano gli stessi che appena la scorsa settimana erano stati condotti in commissariato perché rifiutavano il cibo che viene preparato nella struttura e chiedevano dei soldi per l’acquisto, ma in quell’occasione si erano limitati ad un’aggressione verbale nei confronti del responsabile del centro, mentre questa mattina avrebbe reagito con calci e pugni.

Ricerche sono in corso da parte degli agenti del commissariato e dei carabinieri,  un elicottero della polizia starebbe setacciando le campagne di Borgetto e Partinico. I tre nigeriani sono fuggiti a piedi e potrebbero essere identificati ad ore. Rischiano l’arresto per aggressione aggravata, lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale.

Sull'autore

Redazione

Redazione