Noi Siciliani

Il miglior sindaco, la migliore antimafia. Siciliani entrambi. Un quarto dei cittadini li segue, un quarto segue i mafiosi, due quarti stanno a vedere. Il sindaco che viene ora, nobile intellettuale con tocco e toga, lo portano gli amici di Dell’Utri e Cuffaro: non politici sospettati, ma proprio gente condannata per mafia. La prossima commissione […]

Falcone

Oggi, 23 maggio, è il giorno di Falcone. Giovanni Falcone, Francesca Morvillo, Vito Schifani, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro hanno dato la vita per noi italiani. Ritengo però ipocrita, e direi quasi ingiurioso, scrivere una loro commemorazione nel momento in cui la politica palermitana e siciliana torna ad avere per protagonisti politici mafiosi, condannati per mafia, […]

Giornalisti

Giuseppe Impastato, Italia. Ucciso a Cinisi il 9 maggio 1978. Radio locale, inchieste su Cosa Nostra. Anna Politkovskaja, Russia. Uccisa a Mosca il 7 ottobre 2006. Rivista cartacea, inchieste sul governo Putin. Julian Assange, Stati Uniti. Incarcerato l’11 aprile 2019, in attesa di estradizione. Internet, inchieste su operazioni illegali di vari governi Usa. Pino Maniaci, […]

Nelle mani dei pazzi

L’attacco di Putin corona uno dei periodi più selvaggi della storia dell’umanità, almeno di quella “civile”. Le due guerre suicide del Novecento (una scatenata dagli imbecilli, l’altra da un pazzo) avevano lasciato un mondo spaccato in due ma governato da vecchi che, in un modo o l’altro, la guerra l’avevano vissuto. L’equilibrio si chiamava M.A.D., […]

Censura pro talebani

Riccardo Orioles (Antimafia2000, 17 agosto): questo pezzo è stato censurato ieri da Facebook, che ha sospeso il mio account per sette giorni. Non c’è stato modo di discuterne con gli addetti perché la crisi Covidi mpedirebbe loro loro una piena operatività.R.O. (La Catena di San Libero, 24 novembre 2003) Al Qaeda non nasce dalle bidonvilles. […]

Giornalismo

Incriminato, linciato, isolato, assolto. La storia di Pino Maniaci, che ha difeso contro gli indegni il palazzo di Falcone e Borsellino. E adesso, amici miei, continueremo a lasciarlo solo? 22 aprile 2016. “I Siciliani riaffermano la loro piena fiducia e solidarietà a Pino Maniaci e alla redazione di Telejato. Non è la prima volta – Giuseppe Fava, Peppino Impastato, Titta […]

Lidia

Di Lidia Menapace, coraggiosissima e buona in mezzo a una pestilenza di vigliaccheria e di ferocia, non sono degno di dire neanche una parola. La ricordo umilmente come una mia maestra, che da ragazzo mi reclutò fra i comunisti umani del “Manifesto”. Sulla bilancia della storia la sua gioventù e leggerezza compensa la pesantezza di […]

Mafia e coviddi

I casi mediatici Angela Maraventano e Angela Chianello Ho avuto diversi amici ammazzati dalla mafia, la mafia che secondo una donna siciliana – Angela Maraventano – aveva “sensibilità e coraggio” che poi purtroppo si sono perse. Ho avuto un amico ammazzato dal Covid, contagiato forse da qualche collega di quella donna siciliana – Angela Chianello […]

Un compagno

Grande la vita difficile di Lillo Venezia I Siciliani ricordano con affetto e orgoglio Lillo Venezia, uno dei primi redattori dei Siciliani di Giuseppe Fava. Subito dopo l’assassinio del direttore fu uno dei primissimi a dire che bisognava subito continuare. Oltre che nella redazione, in quegli anni durissimi fu impegnato anche nell’amministrazione del giornale, pagando […]

I complici e i vili, e chi si lascia usare

Caro Fabio Tracuzzi, La Sicilia di Ciancio (del direttore nominato da Ciancio) ha ripreso un tuo pezzo in difesa di Ciancio, ma ne ha cambiato il titolo. Adesso è: «Il passato di una città e quegli avvoltoi che Fava avrebbe preso a calci nel sedere». A Catania non ci sono state reazioni significative al caso […]
Hide picture