Telejato

Trappeto, è morta la compagna del figlio di Danilo Dolci. Il pm ha disposto l’autopsia

Trappeto, è morta la compagna del figlio di Danilo Dolci. Il pm ha disposto l’autopsia
maggio 06
23:00 2018

L’anziana è morta nel pomeriggio di ieri a Trappeto. Era la compagna di Cielo Dolci, figlio del noto attivista Danilo.

Sarebbero da ricondurre a cause naturali i motivi della morte di Elisabeth Otto, 73 anni, compagna di Cielo Dolci, figlio del noto attivista e sociologo Danilo. L’anziana originaria della Jugoslavia è deceduta nel tardo pomeriggio di oggi a Trappeto: secondo quanto si apprende, avrebbe perso conoscenza mentre si trovava nella sua abitazione di via Agrigento. A dare l’allarme è stato il compagno, che ha chiesto l’aiuto dei vicini ma per lei non c’è stato nulla da fare: è spirata poco dopo, inutile l’intervento dei soccorsi che hanno potuto solo constatare il decesso per arresto cardio circolatorio. Dalle testimonianze raccolte dai carabinieri intervenuti sul posto è emerso che la 73enne stava male da alcuni giorni e per questo era allettata da circa una settimana. Secondo una prima ispezione, eseguita dal medico legale, sul corpo della donna sarebbero state trovate alcune lesioni compatibili con le piaghe da decubito. Tuttavia il pm di turno vuole vederci chiaro e per fugare ogni dubbio sulle cause naturali della morte, ha disposto l’autopsia che sarà eseguita con ogni probabilità già nella giornata di domani all’istituto di medicina legale.

Cielo Dolci è il figlio di Danilo morto proprio a Trappeto il 30 dicembre del 1997. Soprannominato il Gandhi della Sicilia, Danilo è stato un sociologo, poeta, educatore e attivista alla costante ricerca di strumenti di formazione popolare per la costruzione progressiva di un mondo diverso fondato sui principi della non violenza e della conquista lineare della democrazia.

Sull'autore

Redazione

Redazione