Telejato

Terrasini, mare inquinato: sequestrato depuratore

ottobre 29
17:51 2015

Gli uomini dell’ufficio circondariale marittimo di Terrasini, al comando del tenente di vascello Stefano Lamanna, hanno sequestrato l’impianto di pre-trattamento dei reflui urbani del comune di Terrasini.

“Un sistematico inquinamento delle acque – spiegano dalla Capitaneria – con relativo presunto danneggiamento della flora e fauna in marina, a causa di scarsa manutenzione e inadeguatezza dell’impianto”. Il sequestro è l’epilogo di una intensa attività di indagine iniziata nel 2013 dalla Guardia costiera e coordinata dalla procura di Palermo che ha portato alla verifica di una serie di inadempienze e omissioni operate dai gestori del depuratore di Terrasini.

Sull'autore

Redazione

Redazione