Telejato

Ricordo di Augusta Schiera, la mamma dell’agente Agostino

Ansa/Cufari

Ricordo di Augusta Schiera, la mamma dell’agente Agostino
marzo 01
21:17 2019

La signora Augusta si è spenta la mattina del 28 febbraio all’età di 80 anni.

L’ho incontrata tante volte in tante manifestazioni antimafia, sempre accanto al marito, sempre con un incancellabile velo di tristezza negli occhi, sempre con la sua testarda presenza e con la sua ostinata voglia di sapere perché fosse morto suo figlio, sua nuora e il feto di due mesi che portava in grembo. La stessa determinazione che stava dietro gli occhi di Vincenzo, con il quale era possibile scambiare qualche parola in più. La sua sete di giustizia non ha trovato ancora risposta, diversamente da quella di Felicia Bartolotta Impastato che, dopo 22 anni di attesa ha visto condannare gli assassini di suo figlio. Il mio cordoglio a Vincenzo Agostino e l’invito a continuare la sua battaglia. Augusta gli rimarrà sempre accanto.

Sull'autore

Salvo Vitale

Salvo Vitale

Salvo Vitale è stato un compagno di lotte di Peppino Impastato, con il quale ha condiviso un percorso politico e di impegno sociale che ha portato entrambi ad opporsi a Cosa Nostra, nella Cinisi governata da Tano Badalamenti, il boss legato alla Cupola guidata negli anni Settanta da Stefano Bontate.