Telejato

 Ultime Notizie
  • A Partinico c’era la mafia, ora non c’è più Perlustrazione a Partinico, dove c’era una volta la mafia. Adesso c’è l’erba, quella del vicino che è sempre più bella, quella che si dà ai cavalli, “campa cavallo che l’erba...
  • 15 ottobre, pagina di diario   Il diario del giorno Finalmente la nazionale di calcio di Roberto Mancini ha conquistato la sua prima vittoria battendo una Polonia a tratti pericolosa, ma poi preoccupata di non...
  • 12 ottobre, pagina di diario I fatti e gli approfondimenti del giorno Oggi piove sul bagnato. Quindi niente raccolta di olive, per quello che si può trovare. Difficilmente, andando a ritroso negli anni passati, si...
  • Riconsegnati ai fratelli Niceta i beni sequestrati, cioè niente   Dissequestrato il patrimonio dei Niceta Si è chiusa il 9 ottobre 2018 una vicenda iniziata nel 2013 con un ordine di sequestro preventivo prima della Procura di Trapani, (due...
  • 11 ottobre, pagina di diario Il diario del giorno Un’altra piantagione di 500 piante, più quelle già essiccate in apposito impianto, è stata ritrovata a Partinico, a due passi dal centro abitato. Dopo i numerosi...
  • 10 ottobre, pagina di diario Il diario del giorno Il 10 ottobre 1969 esce l’album di debutto della band King Crimson, dal titolo “In the Court of the Crimson King”. L’album fu un successo: il...

Inseguimento con sparatoria allo Zen

Inseguimento con sparatoria allo Zen
marzo 16
20:49 2015

Feriti un fuggitivo e un poliziotto, fermato un sospetto

La sparatoria avvenuta oggi pomeriggio nel quartiere zen di Palermo è l’epilogo di un lungo inseguimento cominciato dalle parti della Marinella nella borgata di Tommaso Natale.

Due individui sospetti a bordo di una Hyundai grigio metallizzato, sono stati inseguiti dagli agenti della polizia di stato dopo non essersi fermati all’alt. La fuga per le vie della città ha avuto il suo culmine in via Rocky Marciano. Gli occupanti della coupe grigia dopo essersi fermati hanno dato vita allo scontro a fuco. Il primo colpo è stato esploso dai malviventi, ai quali hanno fatto seguito quelli sparati dagli uomini in divisa.

Uno dei due agenti è stato ferito di striscio ad un braccio mentre uno dei delinquenti è stato centrato da una pallottola in una gamba. Dopo la sparatoria la fuga, i due si sono divisi, uno in macchina e uno a piedi.
Numerose volanti sono accorse nel quartiere per cercare i due fuggiaschi. Attualmente sono in corso diverse perquisizioni e dalle prime indiscrezioni sarebbe stato fermato l’uomo che potrebbe aver sparato al poliziotto.

Non tardano le dichiarazioni del Sindaco di Palermo Leoluca Orlando che dopo essere venuto a conoscenza dell’accaduto ha affermato «Esprimo solidarietà e vicinanza all’agente ferito, mentre stava svolgendo il suo lavoro di pattugliamento, insieme al mio augurio di pronta guarigione. Colgo, inoltre, l’occasione per esprimere il sostegno dell’intera Amministrazione comunale e il ringraziamento alle Forze dell’Ordine e a tutti coloro che lavorano, quotidianamente, per garantire la sicurezza dei cittadini».

Sull'autore

Marco Salfi

Marco Salfi

Studente di Giurisprudenza, ex rappresentante degli studenti, appassionato di politica, informatica e tecnologia.