Telejato

Cappellano non ricorda (attummulio’)

Cappellano non ricorda (attummulio’)
febbraio 13
18:16 2016

Vi  ricordate il film di Totò, “Lo smemorato di Collegno?

Ebbene, ieri, al tribunale di Roma, nell’udienza che vede imputati ………… e che già per tre volte si occupa di interrogare l’avv. Cappellano Seminara come teste, abbiamo assistito a una serie impressionante di “Non ricordo”, al punto da chiederci se il teste non ricordasse neanche il suo nome. Facciamo un’allegra ricostruzione dei fatti:

Presidente: Come si chiama?

Cappellano: Non ricordo

Pres.: Provi a sforzare la sua memoria….Ca,ca,ca

Capp.: Non ricordo

Pres.: Avanti Cappe…pe

Capp.: Ca..ca..pe..pe

Presidente: Lano

Capp.: Ca..ca..lano

Presidente: no,no, ripeta assieme a me, Cappella…no

Capp.: Cappella…no

Pres.: Lei è amministratore giudiziario di una parte della discarica di Glina in Romania?

Capp.: Non ricordo

Presidente: Chi le ha dato questo incarico?

Capp.: Non ricordo… non ricordo quando l’ho Sa..puto

Pres.: Ha preso il caffè stamattina?

Capp.: Non ricordo

Pres.: Avvocato Cappella no: È vero che su sua richiesta il giudice Scaletta delle misure di prevenzione di Palermo le consegnò un fascicolo di 600 pagine…inviate dalla Romania in cui veniva spiegato il funzionamento della discarica e altre cose che la riguardavano direttamente?

Capp.: Non ricordo

Pres.: È sua questa email che lei stesso ha inviato?

Capp.: Non ricordo

Pres.: È vero che lei ha nominato o fatto nominare come amministratore giudiziario della Ecorec un avvocato del suo studio?

Capp.: Non ricordo

Presidente: Non le hanno mai parlato di un fascicolo di seimila pagine della DNA rumena inviate dalla Romania, che il PM Scaletta ha mandato a Roma al Procuratore Pignatone?

Cappellano: Non ricordo

Ingroia: Chiedo che queste seimila pagine siano acquisite agli atti

Pres.: Qua non risulta niente

Ingroia: Dove sono finite?

Presid.: Chiediamolo al dott. Pignatone…

Ingroia: Signor presidente, chiedo che il processo sia annullato.

Presidente: il processo è rinviato. E alla prossima udienza vedremo se l’avvocato è indagato. Signori l’udienza ha la sciolta.

Sull'autore

Salvo Vitale

Salvo Vitale

Salvo Vitale è stato un compagno di lotte di Peppino Impastato, con il quale ha condiviso un percorso politico e di impegno sociale che ha portato entrambi ad opporsi a Cosa Nostra, nella Cinisi governata da Tano Badalamenti, il boss legato alla Cupola guidata negli anni Settanta da Stefano Bontate.